I parassiti

afacb82fae4db624ddf662813050a285.jpgQual è la minaccia del momento? Lo spettro che atterrisce i sogni degli italiani? L’orco abominevole della politica italiana? E’ l’Inciucio: il tanto temuto accordo tra i leader dei due grandi schieramenti che si affrontano in questa patetica campagna elettorale. Sembrerebbe, infatti, che l’orco chiamato Veltrusconi sia il peggior male che possa capitare in una democrazia, anche in una malconcia come quella italiana.

Ciononostante, non credo che tutti gli inciuci vengano per nuocere. Ritengo, infatti, che se l’accordo Veltrusconico avrà come fine ultimo l’approvazione di quelle leggi fondamentali in grado di risollevare l’economia e il benessere del nostro Paese (come l’aumento dei salari, la stabilizzazione del precariato, la tutela della sicurezza sul posto lavoro e nelle strade, il potenziamento delle infrastrutture e la lotta alla mafia e all’evasione fiscale), allora il tanto “odiato” Inciucio potrà essere davvero l’ultima speranza di svolta per la politica e per la vita italiana.

65c1f1fb1c57d2f02562acfb6c48f6bb.jpgFinora i nostri politici e amministratori locali hanno semplicemente parassitato l’Italia: hanno assorbito le risorse materiali ed umane di questo Paese, con stipendi da sceicchi arabi (la retribuzione più alta d’Europa!), rubando i soldi delle nostre tasse e i miliardi di euro stanziati dall’UE per l’attuazione di quelle indispensabili riforme strutturali. Se mentre intascavano mazzette, arricchendosi a spese nostre, avessero anche migliorato le condizioni di vita in Italia, forse nessuno se ne sarebbe accorto e avrebbe finito perfino per tollerare un simile livello di corruzione. Ma nulla di ciò è accaduto: hanno sperperato ogni centesimo per i loro vili interessi privati, mentre la sanità, l’istruzione, la sicurezza pubblica italiana precipitavano miserabilmente verso il degrado.

I politici italiani si sono comportati come un parassita molto stupido: nel mondo animale e vegetale, infatti, i parassiti cercano (quasi sempre) di mantenere in vita l’organismo che li ospita, evitando di ucciderlo, perché ciò comporterebbe con molta probabilità la loro stessa fine. L’Italia, invece, è allo stremo: è come un organismo che ha esaurito tutte le risorse per la sua sopravvivenza, corroso all’osso da una gestione politica criminosa.

0135ee2687a4bbdc4b1a095bc601ffbc.jpgIn natura quando un parassita capisce che il suo ospite ha le ore contate, cerca un altro individuo da parassitare, garantendo in tal modo il prosieguo della sua specie. Per loro grande sfortuna, i nostri governanti, quando non avranno più di che nutrirsi perché agli italiani non saranno rimasti nemmeno gli occhi per piangere (e questa triste eventualità non è lontana dal verificarsi), faranno molta fatica a trovare un’altra nazione tanto stupida da farsi da loro parassitare.

I parassitiultima modifica: 2008-04-03T20:35:00+00:00da iagodalbuio
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “I parassiti

Lascia un commento